Al via i lavori di restauro dell’Oratorio de Nardis in L’Aquila

Negli ultimi giorni di luglio 2016 hanno preso il via i lavori di restauro dell’Oratorio di Sant’Antonio da Padova dei Cavalieri de Nardis in Via San Marciano a L’Aquila. All’interno di questa chiesa tardo barocca - edificata nel 1646 dal Cav. Ottavio de Nardis - spiccano un soffitto “cassettonato” in legno del 1726 ricchissimamente intagliato, dorato e cromato attorno ad una grande tela del Damini del 1740, un altare maggiore dedicato a S. Antonio di Padova circondato da muri incorniciati da marmi e tele illuminate naturalmente dall’occhio finestrato della cupola ellittica, ma soprattutto un grande organo a canne seicentesco in legno che, dopo il sisma del 2009 che ha provocato la distruzione di quello della Basilica di Collemaggio, risulta essere oggi il più antico nella città di L’Aquila.

news

Palazzo Ardinghelli su structuralweb.it

Pubblicato sul sito structuralweb.it un articolo relativo al consolidamento strutturale di Palazzo Ardinghelli a L'Aquila riguardante l'utilizzo di diatoni artificiali ad espansione...

Al via i lavori di restauro dell’Oratorio de Nardis in L’Aquila

Negli ultimi giorni di luglio 2016 hanno preso il via i lavori di restauro dell’ Oratorio di Sant’Antonio da Padova dei Cavalieri de Nardis in Via San Marciano a L’Aquila. All’interno di questa...

Visita del Ministro Barca e del Prof. Sgarbi al cantiere di Palazzo Ardinghelli

Il 30 agosto 2012 il Ministro Fabrizio Barca insieme al Prof. Vittorio Sgarbi e al Direttore Regionale per i Beni Culturali Fabrizio Magani ha effettuato un sopralluogo al cantiere di...