Restauro Palazzo Ardinghelli in L’Aquila

Il 19 marzo sono iniziati i lavori di restauro e consolidamento con miglioramento sismico di “Palazzo Ardinghelli” nel centro storico di L’Aquila, affidati alla società capogruppo in A.T.I.

L’edificio, affacciato su piazza S. Maria in Paganica è un vasto complesso di impronta rinascimentale, poi rivisitato in chiave barocca, frutto di un lungo processo evolutivo iniziato nel XV secolo e portato a compimento in massima parte dopo il sisma del 1703 da Filippo Ardinghelli, discendente di una ricca famiglia toscana.

Finanziato da una generosa donazione del Governo Russo, l’intervento è ispirato ai principi del restauro conservativo, prevedendo comunque un forte miglioramento sismico e importanti interventi strutturali nel rispetto dell’impianto originario.

ha raccolto con entusiasmo tale sfida consapevole delle aspettative riposte e dell’attenzione rivolta all’intervento, progettato con il coinvolgimento scientifico di 4 prestigiose università il cui lavoro è stato presentato in occasione della recente Fiera del Restauro di Ferrara.

news

Verso una “Carta di Rieti”: per una comunicazione responsabile nei disastri naturali

Si svolgerà il 6 dicembre a Rieti un workshop per discutere le linee guida di una comunicazione responsabile in caso di disastri naturali. A offrire l’occasione sarà la...

archeoRes testimone di resilienza e rinascita della città dell'Aquila

Nel 1995 quello che era un sogno meraviglioso, diventa un’azienda concreta e performante: archeoRes.  Due imprenditori visionari e appassionati, una laurea in Conservazione...

NewsTown - "L Aquila, chiesa di San Flaviano: rimosse le scritte dalla facciata"

Sono state rimosse le scritte comparse, lo scorso settembre, sulla facciata della chiesa di San Flaviano dell'Aquila. Ad annunciarlo è il gruppo aquilano di azione civica Jemo...